Gli impianti di protezione su rotaia creano un meccanismo permanente di sicurezza a tutela degli operatori che lavorano in quota. Il vantaggio dei binari emerge specialmente in situazioni caratterizzate dal limitato tirante d’aria, rendendoli adatti agli interventi industriali, lungo i percorsi dei carriponte, all’interno degli hangar, sotto le tettoie e in tutti quei casi in cui lo spazio disponibile non è elevato.

L’eterogeneità dei modelli disponibili consente di installare i binari su qualunque struttura, seguendone la geometria attraverso elementi a contatto di soffitto,parete e pavimento in linea orizzontale o scale a pioli e a gabbia in linea verticale. I materiali di realizzazione sono l’acciaio inox e l’alluminio, che conferiscono inossidabilità ai binari, garantendoli per 10 anni.

Sistemi orizzontali

Il binario Securail® rispetta le specifiche della norma EN 795 classe D, relativa agli impianti su rotaie rigide orizzontali. Il fissaggio può avvenire a muro, a pavimento oppure a soffitto. L’uso è consentito in contemporanea a 2 operatori in possesso della preparazione certificata dall’apposito corso. Il dispositivo è di tipo deformabilee la manutenzione obbligatoria ha cadenza annuale.

Anche l’impianto su rotaia rigida Securiligne® Tubalurail è conforme alla norma EN 795 classe D e si adatta alle situazioni in cui il tirante d’aria è ridotto. Il dispositivo di sicurezza si installa su qualunque struttura attraverso le apposite piastre ogni tre metri e consente l’utilizzo a 3 operatori qualificati in contemporanea. Il binario è di tipo indeformabile e può essere usato anche per il recupero dell’operatore in caso di caduta accidentale.

Safeaccess® è conforme sia alla norma EN 795 classe D sui dispositivi a rotaia rigida sia alla norma EN 1808 che regolamenta le piattaforme sospese a livello variabile. Rispetto alla prima è previsto l’uso come dispositivo di ancoraggio per le operazioni con tirante d’aria limitato, mentre in base alla seconda è omologato per il trasporto su ceste motorizzate di 1 o 2 persone. Per questo dispositivo è prevista la sola installazione a soffitto.

Sistemi verticali

La commissione europea ha dichiarato che le tradizionali scale a gabbia non sono completamente conformi alla norma EN 14122-4. La caduta dell’operatoreè possibile e i danni possono essere aggravati dagli urti contro la griglia metallica.
Le più sicure scale Safeladder® con binario integrato rappresentano una valida alternativa: rispettano in pieno la norma vigente, offrendo inoltre unasoluzione esteticamente elegante.

Il sistema a rotaia Securail® Verticale rispetta le specifiche della norma EN 353-1 che regolamenta i dispositivi anticaduta guidati da una linea rigida d’ancoraggio.
L’impianto è certificato per l’uso di un 1 operatore alla volta ed è garantito per 10 anni, con l’obbligo di revisione annuale.

.